Marco Mazzaglia

Nato a Torino nel 1974. All’età di 3 anni e mezzo ha avuto il suo primo contatto con i computer e i videogiochi. Molti anni dopo ha ottenuto la laurea in Scienze dell'Informazione all’Università degli Studi di Torino, scrivendo una tesi su DyLog, un metalinguaggio di Prolog per le intelligenze artificiali.

Nel 1996 con altre 23 persone ha fondato la cooperativa sociale “La Bussola”, con l’obiettivo di fornire servizi collegati alla tecnologia web e di insegnare l’uso di Internet alle organizzazioni no-profit.

Nel suo primo lavoro si è occupato di architetture web e di servizi basati sulla geolocalizzazione per differenti clienti tra cui il Ministero degli Interni e la Polizia di Stato.

Dal gennaio 2008 lavora nell'industria dei videogiochi.

Per sei anni ricopre il ruolo di IT Manager e Video Game Evangelist per Milestone; in questo contesto si è occupato della progettazione e della gestione dei sistemi di sviluppo e ha lavorato sulle architetture dei giochi online.

Socio del Museo Piemontese dell'Informatica nonché membro del comitato scientifico dello stesso.

Nel dicembre 2013 ha fondato con altri avventurieri la T-Union, associazione che riunisce tutti gli studi di sviluppo di videogiochi di Torino e che ha come obiettivo la promozione dell'industria del videogioco nella città sabauda e in Italia.

Per due anni si divide tra Torino e Varese come Technical Director e Video Game Evangelist in un’azienda specializzata in e-learning e applied game e come IT Manager presso Ovosonico.

Da Febbraio 2016 lavora come Senior System Architect e su progetti di gaming in Synesthesia e in MixedBag come Business Developer con l’obiettivo di completare un’opera d’arte a lui molto cara: Forma.8.


Sessioni correlate

Visualizza programma completo